Da subito a lavoro il nuovo Comitato ANED Abruzzo e Molise, guidato da Marina Stoppani, trapiantata di Chieti.

L’attenzione è focalizzata sulla realizzazione  di un centro dialisi privato a Montesilvano (Pe).

Ne da anticipazione il Corriere della Sera, che nell’inserto Buone notizie riporta «si giustifica la nascita del nuovo Centro Dialisi con il fabbisogno per gli anni 2016-2018» ma da allora «non si è verificato un aumento dell’incidenza (cioè la percentuale di nuovi ingressi annui in dialisi) della popolazione dialitica nel 2018. Al contrario è stata
evidenziata una riduzione».

Nel Comitato ANED Abruzzo e Molise sono sorte, dunque, domande sulla necessità di un
nuovo centro dialisi e quali pazienti verranno lì dirottati. Quali siano «i criteri con cui un
emodializzato verrà preso in cura da una struttura privata anziché pubblica» e, infine, «chi si farà carico del malato in caso di complicanze».

Considerata  l’approvazione del PDTA da parte della Regione al cui tavolo tecnico abbiamo fatto presente più di una volta le nostre perplessità sui dati di riferimento– dice il Vice segretario Di Romano Valentina – chiediamo chiarimenti da parte delle istituzioni”

Il Segretario e l’ esecutivo regionale annunciano il sit in, che si terrà lunedì 16 dicembre dalle 10:00 in poi, in via Egitto a Montesilvano, cui invitano a partecipare tutti coloro che sostengono la posizione di ANED. 

Leggi il Comunicato sulla deospedalizzazione dei centri dialisi in Abruzzo https://www.aned-onlus.it/centri-dialisi-deospedalizzati-in-abruzzo-comunicato-di-aned/

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

ANED

Associazione Nazionale Emodializzati
Dialisi e Trapianto Onlus
Via Hoepli 3,
20121 Milano MI

tel: 02.8057927 fax: 02.864439
email: segreteria@aned-onlus.it

C.F. 80101170159