Emergenza Covid: ANED dona mascherine e DPI ai centri dialisi

L’emergenza sanitaria ha prodotto molti cambiamenti all’interno delle nostre vite e, da un momento all’altro, le restrizioni adottate per contrastare il contagio hanno sconvolto la nostra quotidianità, le nostre abitudini.

Consapevoli delle difficoltà che hanno travolto l’intero Paese, ANED non ha smesso di stare accanto ai pazienti. Ancora una volta ha cercato di tutelare i dializzati, promuovendo protocolli di sicurezza per evitare la diffusione del COVID-19 all’interno dei centri dialisi, e i trapiantati, che sono risultati essere la fascia più debole e più a rischio contagio in quanto soggetti immunodepressi.

Una delle problematiche maggiori è stata la carenza di mascherine in tutto il territorio nazionale. Così, in seguito alle diverse segnalazioni dei centri dialisi e grazie alla collaborazione dei Comitati Regionali, ANED si è impegnata nella ricerca di mascherine chirurgiche e nella fornitura delle stesse a tutti i centri che ne hanno fatto richiesta.
In totale l’associazione ha donato 40 mila mascherine in tutta Italia e, in particolare, a: Abruzzo, Campania, Liguria, Lombardia, Lazio, Sardegna, Piemonte, Puglia.

Il Comitato ANED Liguria ha consegnato 1000 mascherine al centro dialisi di Imperia. Erano presenti il Segretario Regionale, Giovanni Antichi, il delegato ANED di Imperia, Pierantonio Ghiglione, il primario della dialisi, Dott. Stefano Saffioti, il dirigente medico Dott. Alfio Zollo, la dottoressa Laura Pieracci, la caposala Paola Morchio.

ANED non si è limitata a donare solo mascherine, ma ha aiutato i centri anche nell’acquisizione di DPI e altri strumenti utili per i pazienti e gli operatori sanitari, come i termoscanner, per la misurazione della temperatura corporea, e i caschi cpap.

Nella foto, la consegna di un termoscanner al centro dialisi di Arezzo.

Il Comitato ANED Piemonte dona le mascherine al Centro Dialisi di Novara.

La consegna del secondo termoscanner al reparto dialisi dell’ospedale della Valtiberina di Sansepolcro, da parte della delegata del Comitato Aned Toscana, Marisa Pace.

Il 9 luglio il Comitato ANED Marche ha consegnato 600 mascherine al Reparto di Nefrologia e Dialisi dell’Ospedale INRCA di Ancona, per essere poi distribuite all’ occorrenza ai dializzati. Erano presenti la Primaria Dott.ssa Lenci, con il suo staff, il Segretario Regionale del Comitato ANED Marche, Marianna Lolli, e il delegato Gianluca Quattrini.

Il Comitato ANED Veneto ha donato tre pulsossimetri da dito all’Ulss 7 Pedemontana. Uno per il reparto di Nefrologia e Dialisi dell’ospedale di Asiago e due per l’unità operativa complessa di Nefrologia e Dialisi dell’Ospedale San Bassiano di Bassano del Grappa.

Il pulsossimetro  è un apparecchio particolarmente importante poiché permette di calcolare l’emoglobina legata, cioè quanto ossigeno è presente nel sangue, senza perforare i tessuti.

L’incontro è avvenuto il giorno 20 luglio 2020 alla presenza del direttore medico Roberto dottor Dell’Aquila, della dottoressa Beatrice Bianco, del facente funzioni di coordinatore infermieristico Luca Lovison e dei rappresentanti del Comitato Regionale Veneto di ANED Roberto Schiavo, Vicesegretario regionale, e Maria Luisa Quaranta, coordinatrice della provincia di Vicenza.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

ANED

Associazione Nazionale Emodializzati
Dialisi e Trapianto Onlus
Via Hoepli 3,
20121 Milano MI

tel: 02.8057927 fax: 02.864439
email: segreteria@aned-onlus.it

C.F. 80101170159