Conferenza stampa di presentazione dei World Transplant Winter Games 2024

Milano, 16 gennaio 2024 – Dal 3 all’8 marzo 2024 Bormio torna a ospitare i World Transplant Winter Games, i Giochi Mondiali Invernali dei Trapiantati di organi e tessuti.
Il video integrale della Conferenza Stampa è disponibile sulla nostra pagina Facebook, a questo link: https://fb.watch/pCqOGPPrFA/

La dodicesima edizione dei Giochi è stata ufficialmente presentata durante una conferenza stampa organizzata da ANED, Regione Lombardia e la World Transplant Games Federation (WTGF), tenutasi questa mattina presso Palazzo Lombardia, alla presenza – tra gli altri – del Ministro per le disabilità, Alessandra Locatelli; del Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana; del Sottosegretario Regione Lombardia con Delega Sport e Giovani, Lara Magoni; del Presidente di ANED Giuseppe Vanacore; e del Presidente della World Transplant Games Federation Liz Schick.

Alla Conferenza hanno, inoltre, partecipato anche il Direttore del Centro Nazionale Trapianti, Dr. Massimo Cardillo, con un intervento da remoto; il Presidente di FISI Alpi Centrali, Franco Zecchini; la Consigliera Nazionale ANED con delega allo Sport, Margherita Mazzantini; e il Coordinatore Nazionale ANED Sport, Marco Mastriner.

Gli impianti sciistici nel cuore delle Alpi sono pronti a ospitare per 6 giorni i rappresentanti internazionali della WTGF e delle delegazioni delle nazioni partecipanti, gli atleti, i donatori viventi con le loro famiglie, i sostenitori e i volontari. 
Alla kermesse sportiva parteciperanno oltre 200 atleti, trapiantati di organi solidi e di midollo osseo e donatori viventi, provenienti da 22 Paesi in tutto il mondo, dall’Australia agli Stati Uniti, dall’Etiopia alla Finlandia.

La World Transplant Games Federation (WTGF) promuove i World Transplant Winter Games dal 1994, ad anni alterni con i Summer Games. ANED, che in Italia è Rappresentante unico della WTGF, ha ricevuto il mandato di organizzare l’edizione invernale 2024. Un incarico che prende ancora più valore dal momento in cui arriva dopo vent’anni dall’unica edizione italiana dei Giochi Mondiali Invernali dei Trapiantati di organi e tessuti, organizzata da Franca Pellini, Ex-Presidente e Fondatrice di ANED, nel 2004 proprio a Bormio.

La Nazionale Italiana dei Trapiantati sarà costituita da 18 atleti, 16 trapiantati e 2 donatori viventi, tra i quali i pluricampioni del mondo Marco Panizza (oro nello sci di fondo), Erminio Rigos (oro nello slalom) e Eugen Vikoler (oro nelle ciaspole e nel biathlon). Durante l’ultima edizione dei Giochi Mondiali Invernali che si è tenuta a Banff, in Canada nel 2020, gli azzurri hanno portato a casa 6 ori, 5 argenti e due bronzi, classificandosi così all’ottavo posto nel medagliere mondiale e conquistando il podio in più discipline.

“Regione Lombardia è a fianco di ANED nell’organizzazione di questo importantissimo appuntamento mondiale. Per la nostra regione sarà un’occasione unica per condividere e diffondere attraverso ogni competizione i valori positivi e potenti dello sport, dal settembre 2023 riconosciuti anche all’articolo 33 della Costituzione della Repubblica Italiana, e per celebrare l’importanza del dono del trapianto. Da sportiva, ancora prima che da Sottosegretario alla Presidenza con delega Sport e Giovani della Lombardia, conosco i valori profondi dello sport e riconosco con immensa stima la fatica di chi, dopo un percorso complesso come quello del trapianto, ha deciso di riprendere in mano la propria esistenza dedicandosi allo sport. Come e più del cammino sportivo, tutti gli atleti dei WTGF hanno già vinto la loro sfida più importante, rappresentano infatti il valore della vita oltre le difficoltà e la voglia di continuare a fare quello che si ama. Poterlo raccontare praticando dello sport credo sia un esempio e uno stimolo per tutti noi” afferma il Sottosegretario Regione Lombardia con Delega Sport e Giovani, Lara Magoni.

“È un onore e un orgoglio per ANED poter organizzare per la seconda volta un appuntamento internazionale per atleti trapiantati, così importante come i World Transplant Winter Games” dichiara Giuseppe Vanacore, Presidente di ANED. “È la conferma che lo sport sublima il trapianto ed è occasione per diffondere la cultura della donazione degli organi. Partecipare ai Giochi non significa soltanto gareggiare per conquistare una medaglia, ma anche condividere il piacere di stare insieme, di vivere all’interno di una comunità nella gioia, nel dialogo, nel rispetto dei valori dell’amicizia e della solidarietà”.

Liz Schick, Presidente della World Transplant Games Federation, aggiunge: “La mia prima esperienza con i World Transplant Games è stata quella dei Giochi invernali di Nendaz, in Svizzera, nel 2001. Mi sono subito appassionata! È stato incredibile trovarmi con un gruppo meraviglioso di persone che condividevano le stesse esperienze di vita e l’amore per gli sport invernali. 
In qualità di sciatore e di ricevente di fegato mi è stato chiesto di unirmi al comitato organizzativo. Volevo organizzare un evento per i bambini nell’ambito dei Giochi invernali e in quel momento ho sentito la storia di Nicholas Green e ho deciso di organizzare la prima Nicholas Cup. È meraviglioso pensare che a marzo, a 30 anni dalla scomparsa di Nicholas, renderemo omaggio alla sua memoria e alla sua famiglia, celebrando il dono della vita con la nostra famiglia mondiale di trapiantati, a Bormio.”

Conclude Liz Schick: “I World Transplant Winter Games sono speciali, un evento unico tra la bellezza della natura e delle montagne mozzafiato. Siamo tutti molto eccitati per Bormio 2024. Un ringraziamento speciale a tutti i donatori e alle famiglie dei donatori. Senza di voi, semplicemente non saremmo qui.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

ANED

Associazione Nazionale Emodializzati
Dialisi e Trapianto Onlus
Via Hoepli 3,
20121 Milano MI

tel: 02.8057927 fax: 02.864439
email: segreteria@aned-onlus.it

C.F. 80101170159