Assemblea Regionale Comitato Aned Friuli Venezia Giulia – Gemona, 30 aprile 2017

L’ Assemblea Regionale è il momento in cui i Soci , Pazienti e loro famigliari vengono a conoscenza di quanto Aned ha fatto nell’anno appena trascorso, quali i programmi per il futuro , quali le problematiche della categoria in Regione e a livello nazionale e quali le novità.

Grazie ai nostri nefrologi e alle istituzioni possiamo affrontare argomenti che coinvolgono tutti noi e che possono aiutare anche gli specialisti nel loro lavoro.

Quest’ anno, assieme a loro, abbiamo voluto proporre questi importanti interventi.

“Assistenza psicologica nel Trapiantato renale”

Le fasi pre e post-trapianto sono momenti estremamente delicati e l’attenzione agli aspetti psicologici-relazionali è cruciale ai fini di garantire una adeguata gestione clinica del paziente. Un’attenta valutazione cognitiva, emotiva e relazionale consente di programmare un percorso che tenga conto delle esigenze, risorse e limiti propri di ciascun paziente e delle situazioni particolarmente problematiche e di predisporre i supporti necessari per realizzare: una buona compliance e adesione alle terapie, un efficace adattamento alle nuove condizioni di vita, una soddisfacente qualità di vita, reale e percepita. Pertanto diviene di grande importanza la valutazione psicologica della coppia donatore-ricevente nella donazione di rene da vivente ed il supporto psicologico rivolto ai pazienti trapiantati di rene segnalati dall’equipe clinico-assistenziale.

“Organizzazione della Dialisi tra Ospedale e Territorio”

L’integrazione tra ospedale e territorio è un tema molto caldo in termini di organizzazione sanitaria. Idealmente le strutture ospedaliere devono essere riservate ai pazienti acuti e critici mentre il territorio dovrebbe sempre di più rispondere alla patologia cronica. La cura della malattia renale cronica offre uno spazio ampio per lo sviluppo di questa organizzazione. Infatti la malattia renale cronica in tutti i suoi stadi presenta un impatto
sul sistema sanitario che risulta molto impegnativo specialmente se considerato nel quadro di tutte le patologie croniche. Essenziali in questi termini sono risultati i PDTA come strumenti operativi regionali. Un ulteriore passo avanti può essere la sperimentazione di modalità di comunicazione innovative che sfruttino tutta la tecnologia che abbiamo a disposizione in termini di telemedicina e tele monitoraggio. Queste opportunità sono chiaramente delineate nei piani sanitari e nei documenti ministeriali ma
per essere messe in pratica richiedono impegno di tutto il sistema. Allora le modalità di dialisi domiciliare, sia emodialisi che dialisi peritoneale, di dialisi assistita a domicilio e nelle strutture residenziali possono svilupparsi armonicamente con le AFT, i CAP, i distretti socio-sanitari e l’assistenza domiciliare integrata.

scarica il programma

DOMENICA 30 APRILE 2017

ore 9.30

SALA LODOLO
OSPEDALE DI GEMONA

sono cordialmente invitati a partecipare pazienti, operatori sanitari e sociali, il volontariato, le forze politiche, la cittadinanza tutta

Il Comitato Regionale Aned – FVG

 

PROGRAMMA

9.30 Apertura dei lavori
Relazione del Segretario Regionale ANED-FVG

9.45 Saluto delle Autorità
Intervento Direttore Generale ASS3

10.00 Relazioni dei Rappresentanti ANED dei centri
dialisi FVG
Interventi degli Operatori e dei Pazienti

11.00 Lettura e approvazione del Bilancio ANED 2016

11.15 Assistenza psicologica nel Trapiantato renale
Dott.ssa Francesca Fiorillo – Psicologa Psicoterapeuta
Centro Regionale Trapianti FVG

11.45 Organizzazione della Dialisi tra Ospedale e Territorio
Dott. Gianpaolo Amici – Direttore Nefrologia e Dialisi AAS3 “Alto Friuli – Collinare – Medio Friuli”

12.15 Dibattito sui temi con la partecipazione dei Direttori dei Centri Nefrologia e Dialisi, dei rappresentanti delle Associazioni e dei Pazienti

13.00 Fine lavori

seguirà rinfresco

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.